Sono nato nel 1988 a Prato e già da bambino è evidente la mia fascinazione per l’avventura, la  montagna e la natura in generale. Si manifesta subito nel desiderio di esplorare i luoghi in cui i miei genitori mi portano in vacanza, siano questi un ghiaione dolomitico sul quale inerpicarsi, un ruscello da risalire saltando di sasso in sasso o un albero da scalare.

 

Quest’indole è stata poi alimentata dallo scautismo e dalla lettura dai libri di Chatwin, Melville, Conan Doyle, Jon Krakauer, e più di tutti Walter Bonatti: Inizio così la mia attività di scalatore in montagna.

Inizio così la mia attività di scalatore in montagna.

Capo scout dal 2009 ad oggi, nel 2015 ottengo il brevetto “wood badge”, nello stesso anno frequento il corso che mi abilita al tree-climbing e inizio a collaborare con altri professionisti nel campo dell’arboricoltura.

Nel 2017 conseguo il certificato internazionale di E.T.W. (European Tree Worker) che attesta la mia capacità di Arboricoltore su fune.

 

Recentemente ho frequentato un workshop sulla potatura e l’innesto del castagno, e conseguito il certificato per i lavori in sospensione su fune.

 

Ho frequentato un workshop di scalata con Paolo Caruso e continuo ad andare in montagna ogni volta che ne ho l’occasione.

Sono socio fondatore della Associazione Arboricoltori e membro della Società Italiana di Arboricoltura.

Attualmente vivo in campagna con la mia famiglia nelle colline della Valbisenzio.